Web Content: a caccia di idee

5 Regole per cominciare a parlare di te. Della tua attività e dei tuoi servizi.


Scrivere e parlare… Si, ma di cosa? Se questa è la domanda che ti poni ogni volta che devi creare dei contenuti per il tuo sito o per la tua newsletter, ecco alcuni spunti per te.

La prima indicazione che ci sentiamo di darti è: non disperarti. Anche gli scrittori più famosi, molto spesso, si trovano a corto di idee. Quindi: non farti prendere dallo sconforto. Rimboccati le maniche. E fai del tuo meglio. ( Se proprio non ci riesci, contatta Bluedandelion per la creazione dei tuoi contenuti!)

Regola Numero 1: Ascolta il tuo Cliente

La prima fonte d’ispirazione è…  surprise surprise… il tuo Cliente.
Eh si: proprio lui. La persona che s’interessa alla tua attività. Quella che ti da mangiare. Che ha fiducia in te e nella tua azienda. Quella che ti cerca e che crede nella qualità dei tuoi servizi.

Metti caso che tu sia il titolare di un Hotel o un addetto al ricevimento. Un cameriere. O un barista. Certamente, ogni persona all’interno di un’attività turistica o commerciale si trova spesso a contatto con il Cliente. Immagina. Calati nelle situazioni. Scopri quali sono le domande frequenti degli Ospiti, raccoglile in un documento unico e poi… usale e condividile. La domanda di una persona potrebbe essere la domanda di un’altra… Non aspettare che il centomilionesimo cliente ti chieda “Accettate gli animali?” Scrivilo e migliorerai le tue possibilità di contatto e quindi di vendita. Crea una pagina delle “Domande Frequenti”, parla del meteo, di cosa fare in caso di maltempo. Scrivi di come la fermata del bus sia vicino al tuo albergo. Presenta con entusiasmo il tuo nuovo centro wellness. La parola d’ordine è: fai sentire il Cliente a casa sua!

Regola Numero 2: Sii creativo e non avere paura di sembrare ridicolo

Libera la tua mente. Non porre ostacoli alla  fantasia. Lasciati ispirare dalle tue emozioni e cerca di coinvolgere le persone con la tua esperienza e le tue capacità di comunicare. Tutti noi abbiamo qualcosa da raccontare. Giorni ed azioni da condividere. Quindi fai delle tue attività quotidiane una storia: racconta quello che fai e di ai tuoi clienti come funzionano le cose. Parla di come lo Chef prepara quel piatto che piace tanto e condividi la ricetta. Scatta fotografie dell’ultima nevicata.  Sfrutta la tua innata capacità di far ridere gli altri… usa un po’ di sana ironia e non avere paura di sbagliare. Siamo esseri umani… non computer! E, dulcis in fundo: dimenticati la perfezione. Lanciati!

Regola Numero 3: Prendi spunto dai grandi della pubblicità

Io non guardo la televisione. E ora come ora leggo poco anche i giornali. In compenso, sono molto su internet. E di certo, anche qui, la pubblicità non manca. Così, anziché arrabbiarmi per le continue interruzioni di finestre pop up e video che spuntano all’improvviso, faccio di necessità virtù. E… cerco d’imparare qualcosa.  Prendo spunto. Mi abbandono alla bellezza delle immagini. Penso alle parole usate in un certo messaggio. A volte resto meravigliata. A volte delusa per la banalità di certe pubblicità. Non sempre anche i grandi ci azzeccano! Quindi, il mio consiglio è: stai attento alle tendenze dei media importanti e cerca di utilizzare le tecniche di chi ne sa più di te.

Regola Numero 4: Prendi spunto da ciò che ti circonda

Sfoglia le riviste di settore (anche online), guarda cosa fanno gli altri. Prenditi il tempo di essere curioso. E, se non riesci ad inventarti nulla di straordinariamente sorprendente copia. Si: metti il naso nei blog altrui e cerca di capire quali sono le idee che “fanno tendenza”. Siamo in Italia: il paese del gossip, della moda, della comunità e delle famiglie allargate. E allora: non farti scrupoli. Impicciati degli affari altrui e trai tutti i benefici del caso. Attenzione: non ti sto dicendo di usare pari passo gli articoli prodotti (con molta fatica) da altri. Prendi solo le idee. E rielaborale, applicandole alla tua realtà. Lasciati ispirare dalla bellezza di un paesaggio e scrivi una storia. Importa nel tuo sito, articoli utili ai tuoi potenziali clienti: stuzzica la voglia di ferie degli amici a quattro zampe con contenuti del tipo:  “vacanza speciale con fido” e attira i buongustai nel tuo hotel distribuendo gratuitamente ricette dei piatti tipici della tua località. Se hai un albergo a Livigno, pubblica i listini skipass per la prossima stagione invernale. Se invece sei a Bormio, non esitare a parlare dei tanti benefici delle acque termali.

Regola Numero 5: Sii te stesso. Nessuno sa meglio di te cosa fai e cosa offri

Sia chiaro: questa forse avrebbe dovuto essere la regola numero uno. Ma non importa. Scrivo gli articoli di getto e molto spesso non ho il tempo per una revisione accurata. Scrivendo e revisionando molti testi per altri, non ho molto tempo per le mie pagine… Sigh… E’ un po’ come l’elettricista che in casa ha certamente lampadine che non funzionano… Comunque… Torniamo a noi: sii te stesso. Nessuno visita il sito del tuo Hotel aspettandosi di leggere un romanzo o chissà che cosa. Il tuo Cliente si aspetta solo di trovare delle informazioni utili : se sei un Hotel, il visitatore del tuo sito si aspetta di trovare le tariffe aggiornate, offerte davvero speciali, indicazioni su come arrivare, il tuo numero di telefono. Le fotografie del tuo centro benessere. I dettagli su come effettuare il pagamento… E questo è solo l’inizio. Parti dal poco. Arriverai a fare moltissimo.

In bocca al lupo!
Bluedandelion - Parole in movimento. 

Qualsiasi commento è benvenuto